Stefano Caviglia

A proposito del Tevere

  • 9788874212194
  • 224 pp.
  • € 18,00

«Il paradosso del Tevere è che lo abbiamo continuamente sotto gli occhi ma non lo conosciamo affatto». Così l’autore spiega nell’introduzione l’idea di partenza di questo libro. Il risultato è un viaggio sorprendente lungo la storia del fiume e di tutto ciò che lo riguarda. Si va dagli albori di Roma antica, quando le sue acque portavano le merci più diverse dal resto del mondo, ai tentativi dei nostri giorni di salvarlo dall’intreccio di competenze burocratiche che ne soffoca le potenzialità di rinascita. In mezzo, l’evento cruciale della costruzione degli argini che ha determinato, dopo l’ultima rovinosa alluvione, un mutamento profondo del suo rapporto con la città. Il testo è arricchito da numerose immagini che documentano visivamente la storia del fiume.


Info libro

Collana:
ISBN: 9788874212194
Pagine: 224
Misure: 14,5x21
Prima edizione: 20-04-2018
Formati: brossura
Prezzo: € 18,00

Autore

STEFANO CAVIGLIA vive e lavora a Roma, dove svolge l’attività di giornalista, scrivendo di politica e di economia per il settimanale “Panorama”. È autore di diversi saggi sulla storia dell’ebraismo italiano, fra cui il volume “L’identità salvata”. Gli ebrei di Roma tra fede e nazione (1870-1938) pubblicato nel 1996 dall’editore Laterza.


Nella stessa collana